Visitando Delphi da Atene: Highlights, Tips & Tours

Delphi (Delfí), situata sulle pendici del monte Parnaso in alto sopra il Golfo di Corinto, è uno dei siti storici più famosi della Grecia, conosciuto in tutto il mondo greco antico e oltre, come il santuario di Apollo e il santuario del suo oracolo. Oggi Delphi, patrimonio mondiale dell'UNESCO, si colloca con l'Acropoli di Atene, Olimpia e l'isola di Delos come una delle più importanti attrazioni turistiche del periodo classico dell'antica Grecia. La sua ricchezza di resti si combina con la sua magnifica cornice montuosa e la sua importanza nella mitologia greca per fare di Delfi uno dei punti più alti di una visita in Grecia.

Delphi si trova a 180 chilometri a nord ovest di Atene a cui è collegata da un regolare servizio di autobus. Anche se ci sono abbastanza cose da fare qui per giustificare un'escursione notturna, puoi facilmente fare Delphi una gita di un giorno da Atene. Un modo conveniente per farlo è quello di partecipare a un tour di un'intera giornata a Delphi da Atene che include il trasporto diretto in autobus o van. Oppure puoi pernottare, nella piccola città di Delfi, vicino alle rovine, o al villaggio di montagna di Arachova, a pochi chilometri dall'antico sito.

La Via Sacra

La Via Sacra è la via principale attraverso il Santuario di Apollo, che porta dalla porta in salita a 200 metri al Tempio di Apollo . In origine, era fiancheggiata da monumenti votivi e tesori eretti da varie città greche, riflettendo la diversità del modello politico dell'antica Grecia. I monumenti stessi sono scomparsi, ma molte delle loro basi sono sopravvissute.

Tempio di Apollo

Tutto ciò che rimane del Tempio di Apollo, l'edificio più importante del Santuario di Apollo, sono le fondamenta. Fu costruito nello stesso luogo per tre volte e presentò colonne, sculture e statue all'interno. L'attuale Tempio di Apollo, costruito in stile dorico nel IV secolo aC, conservò la pianta del tempio arcaico del sesto secolo aC e riutilizzò i vecchi tamburi a colonna, ma i dettagli sono tipici del tardo classico periodo. È qui, nell'adyton (santuario interiore) che la Pizia (sacerdotessa) siederà e pronuncerà le parole dell'Oracolo, inviato a lei da Apollo e interpretato dai sacerdoti.

Muro poligonale

Dietro il Santuario di Apollo si trova il Muro Poligonale del VI secolo aC, che sostiene la piattaforma su cui sorge il Tempio di Apollo . Le pietre che compongono il muro sono tagliate in insolite forme poligonali (da cui il nome) e scolpite con antiche iscrizioni. La parete principale della parete è lunga 90 metri e originariamente era alta due metri rispetto a oggi.

Tesoro degli Ateniesi

Il Tesoro degli Ateniesi (costruito intorno al 510 aC e ri-eretto nel 1903-06) ha la forma di un tempio dorico. Fu costruito dagli Ateniesi, utilizzando il marmo dell'isola di Paros, per ospitare le loro offerte ad Apollo. È decorato con un bel fregio. Quello che vedi è una copia; l'originale è nel Museo di Delfi .

Teatro

Una scalinata conduce al teatro. Risalente al IV secolo aC, con successive modifiche nel periodo romano, il teatro poteva accogliere 5.000 spettatori su 35 file di panchine in pietra. Fu costruito per ospitare gare musicali ai Giochi Pythian, che si tenevano a Delphi dal 590 aC in poi. Situato all'interno del sacro distretto, domina le belle viste dell'intero sito.

Stadion

Lo Stadion, che si trova nella parte più alta del sito, a 50 metri sopra il teatro, fu costruito nel V secolo aC ma ottenne l'aspetto attuale sotto i Romani nel II secolo d.C. I suoi sedili in pietra a gradoni potevano ospitare 500 spettatori. Come il teatro, fu costruito per ospitare i Giochi di Pythian, messi in scena a Delfi dal 590 aC in poi; le gare atletiche si sarebbero svolte qui.

Castalian Spring

In una gola rocciosa ad est del recinto sacro, troverete la sorgente di Castalia e i resti di due fontane monumentali, con recessi nelle rocce per offerte votive. Qui, la Pizia (sacerdotessa) si lavò, come coloro che desideravano consultare l'oracolo, purificandosi prima di dirigersi verso il Tempio di Apollo .

The Tholos

Vicino al Tempio di Athena del IV secolo aC, sorge la Tholos, basata su un piano circolare con i resti di 20 colonne doriche all'esterno e 10 colonne corinzie all'interno. Fu costruita intorno al 380 aC e, sebbene la sua esatta funzione sia sconosciuta, è considerata un capolavoro dell'architettura classica.

Delfi - Precinto di Athena Pronaia Mappa Vuoi utilizzare questa mappa sul tuo sito web? Copia e incolla il codice qui sotto:

Museo Archeologico di Delfi

Situato tra l'antico sito e la moderna città di Delfi, il museo archeologico mostra un'affascinante collezione di reperti provenienti dal sito, tra cui fregi, statue, offerte votive e stele. Le esposizioni sono esposte in ordine cronologico e disposte in 14 sale. C'è anche una caffetteria e un negozio di souvenir.

Delphi - Mappa del museo Vuoi utilizzare questa mappa sul tuo sito web? Copia e incolla il codice qui sotto:

Alla scoperta della città moderna di Delfi

L'attuale cittadina di Delfi (2.300 abitanti) è ora una concentrazione di hotel, pensioni, ristoranti, negozi e attrazioni per i turisti. Fu fondato nel 1892, quando il villaggio di Kastrí, che era cresciuto sul sito del Tempio di Apollo, fu spostato in una nuova posizione a un chilometro a ovest per consentire lo scavo dell'antico sito. Questa è una buona base per esplorare l'area circostante.

Sci e altre attività all'aperto al Monte Parnaso

L'area di Delfi offre molte opportunità per passeggiate in montagna e sport invernali, principalmente sul Monte Parnaso (Parnaso), che sorge a 2.457 metri, che lo rendono una delle montagne più alte della Grecia. Innevato in inverno, Parnassus ospita il più grande centro sciistico del paese, con 27 chilometri di piste da sci.

Il villaggio di montagna di Arachova

In inverno, i ricchi Ateniesi amano visitare il villaggio montano di Arachova (popolazione 800), sulle pendici settentrionali del Monte Parnaso, a pochi chilometri a est di Delfi. Antichi edifici in pietra ospitano hotel e pensioni vecchio stile con decorazioni tradizionali e piccole taverne romantiche servono specialità locali come l'hilopite (un tipo di pasta) e la formaéla (formaggio servito alla griglia). Il villaggio è noto per i soffici tappeti flokati fatti lì, che troverete nei negozi di tutta la città.

Suggerimenti e tour: come sfruttare al meglio la vostra visita a Delfi

  • Tour a Delfi da Atene : Goditi il ​​paesaggio greco mentre qualcun altro guida il tuo pullman con aria condizionata direttamente dal tuo hotel di Atene in una gita di un giorno in Delfi da 10 ore ad Atene. Il tour include il trasporto e una visita guidata attraverso il sito archeologico, oltre al tempo per esplorare il museo di Delfi da solo e una sosta per lo shopping nel villaggio di Arachova.
  • Arrivare a Delphi da soli: l'autobus da Atene impiega circa tre ore per tratta; guidare richiede un po 'meno tempo. Vi è abbondanza di pernottamento a Delfi e nella vicina Arachova, che ha più carattere.
  • Comfort e sicurezza: poiché visitare Delphi richiede molte camminate su terreni collinari con pietre grezze sotto i piedi, indossare scarpe con tacco basso robuste e confortevoli. Soprattutto in estate, quando il sole di mezzogiorno è molto caldo, indossa un cappello e assicurati di portare abbastanza acqua. Potresti voler portare un pranzo al sacco per goderti un posto panoramico tra le rovine.